Timber Bar

  • DSCN0964 copia
  • DSCN0914 copia
  • DSCN0946 copia
  • DSCN0972 copia

Un ambiente caldo, familiare e confortevole, ma allo stesso tempo sofisticato e moderno ci accoglie al nostro ingresso nel bar del centro cittadino.
Lo spazio appare subito dominato dal monolitico e candido bancone attrezzato, che si sviluppa longitudinalmente in centro stanza, controllando l’intera visuale sull’ambiente e ricavando tutt’attorno un anello perimetrale come spazio di socializzazione e convivialità.
Il bianco parallelepipedo sembra quasi la proiezione a pavimento dell’aggettante volume tecnico che lo sovrasta ed al quale si collega attraverso la bottigliera a giorno con ripiani in vetro fumé e tagli di luce calda.
Il rigore del compatto volume risulta subito mediato dai morbidi contorni del materiale scelto, il Corian, un solid surface dal vellutato effetto tattile che smorza i contrasti e addolcisce i profili grazie ai delicati riflessi sfumati, ed enfatizzato dagli inserti in essenza di castagno che, con i suoi toni, vira la luce verso le tinte più
calde.
Le appendici in legno naturale, inserite in corrispondenza dei tagli in cristallo trasparente delle vetrine, aiutano a contrastare le fredde riflessioni del vetro chiaro e fumé e creano interessanti giochi di pieni e vuoti.
Il gioco dell’alternanza materica si ripete anche nell’arredo ed a parete, dove il bianco opaco della tinta murale si sostituisce al rivestimento in legno naturale a tutt’altezza, in un susseguirsi di pieni e di vuoti che enfatizza il movimento delle superfici perimetrali, in cui i volumi aggettanti vengono controbilanciati da rientranze e cavità accentuate dai punti luce.

Torna a latest